Complotto Globale: Il caso BAM – relazione 1 Il Parallelo

Di seguito verranno elencate le caratteristiche di un personaggio di una nota serie tv, il personaggio in questione può essere una donna o un uomo: sta a voi dargli un nome:

  1. È anziano/a.
  2. È biondo/a.
  3. È solito/a spostarsi in bicicletta.
  4. Abita in un piccolo e “tranquillo” paesino.
  5. Si imbatte spesso in eventi spiacevoli, se non in veri e propri delitti.
  6. È amico/a delle forze di polizia locali e spesso collabora con loro.
  7. È di buona cultura.
  8. È molto cattolico/a.
  9. È solito/a prestare aiuto al prossimo.
  10. Ha una mentalità molto aperta.
  11. L’attore/attrice che interpreta questo personaggio non ha un nome tipico del suo paese d’origine.
  12. Prima di dare il volto a questo personaggio aveva recitato in numerosi film, spesso come protagonista.
  13. Nella maggior parte di essi erano presenti sparatorie, ma non possono essere definiti film d’azione.
  14. In molti di essi il coprotagonista aveva una forza notevolmente superiore alla sua.
  15. Benché abbia spesso consumato pasti a base di birra e proteine, questo personaggio predilige il vino.

angelalansbury_hg_temp2_s_full_lSe state pensando a “Don Matteo” avete indovinato.

Se è stata “La signora in giallo” ad imporsi nei vostri pensieri, nuovamente avete indovinato.

Questi due personaggi, se si escludono sesso e professione, sono identici. Sono dei campioni per i loro concittadini e sono fonte d’orgoglio per la loro nazione. Senza dubbio possiamo dire che c’è grande feeling tra di loro ed i loro nomi sono…

MATTEO e ANGELA.

Chi vi ricordano?

Ovviamente Angela Dorothea Merkel e Matteo Renzi.

Casualità?

Possibile che i poteri forti abbiano speso ingenti somme di denaro investendo nel più grande e diffuso mezzo di distrazione di massa per farci amare questi due personaggi così da indurci a pensare inconsciamente che Angela e Matteo riescono sempre a risolvere i problemi, trovano sempre la soluzione che altri che fanno quello di lavoro invece non riescono a pensare e, in definitiva, a salvare il loro piccolo mondo dal male facendolo diventare un posto migliore, dove vince la giustizia.

renzi-don-matteo

Che bisogno c’è di chiamare “Matteo” il personaggio di un prete investigatore italiano?

San Matteo è il patrono di banchieri, contabili, ragionieri e perfino la Guardia di Finanza.

Gli altri evangelisti hanno tutti nomi più adatti: Giovanni addirittura è il primo che riconosce Gesù risorto dopo l’apparizione in Galilea. Sicuramente è un nome più facilmente associabile ad un investigatore rispetto al protettore delle Banche.

Un altro fattore da tenere a mente è che il personaggio di Don Matteo è impersonato da Terence Hill, al secolo Mario Girotti, italiano poi emigrato in AMERICA che ha tutt’ora un forte accento americano che gli fa “mangiare” la pronuncia della lettera “T” quando parla. Perché allora, tra Giovanni, Marco e Luca scegliere l’unico nome difficile da pronunciare a causa delle T, cioè proprio Matteo?

merkelprohomovoetballersCome vedremo nulla appare casuale, né il nome di “Don Matteo”, né il nome o la scelta di Angela Dorothea Merkel, né la scelta di far interpretare a Terence Hill il ruolo di Don Matteo. In particolare per quest’ultima constatazione non serviva solo “essere biondi” ma anche essere portatori sani e inconsapevoli di “americanismo” e quindi di “anti-comunismo”. Per cui l’unico attore italiano ma americano che potesse impersonare Don Matteo non può che essere Terence Hill.

Potrebbero essere solo tante coincidenze messe insieme, in questa prima relazione ne abbiamo svelate circa 30, se riusciremo a ingannare i poteri forti ve ne racconteremo altre!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...